video corpo cad

barriera fotoelettrica di sicurezza di tipo 4 / di sicurezza di tipo 2 / a raggio singolo / a barriera
SLA series Pepperl+Fuchs GmbH

{{requestButtons}}

Caratteristiche

  • Funzione:

    di sicurezza di tipo 4, di sicurezza di tipo 2

  • Tipo de fascio:

    a raggio singolo

  • Struttura:

    a barriera

  • Portata:

    65 m (213'03")

Descrizione

Unitamente ad un apparecchio di analisi della serie SLVA o SC, le barriere ottiche dirette tipo SLA costituiscono un dispositivo di protezione di categoria 2 o 4 (EN 954-1) ovvero di tipo 2 o 4 (conformemente alla IEC/EN 61496).

Il dispositivo di protezione può essere a uno o più raggi. Una barriera ottica diretta è costituita da una trasmittente e da un ricevitore. Le barriere SL/ SLA, l’apparecchio di analisi SLVA o SC, i sensori di muting ed altri dispositivi di sicurezza a scelta dell’utente (per es. arresto di emergenza) costituiscono nell’insieme un sistema di protezione modulare.

È possibile collegare da 1 a 8 barriere ottiche ad un solo apparecchio di analisi. Le barriere possono essere di tipo misto, laddove però una barriera deve essere composta da trasmittente e ricevitore dello stesso tipo. La tensione d’alimentazione necessaria alle barriere viene messa a disposizione dall’apparecchio di analisi.

Il comando della trasmittente e l’analisi del segnale comunicato dal ricevitore (per es. all’interruzione di un fascio luminoso) vengono comunque effettuati dagli apparecchi di analisi. Le serie SL/SLA sono disponibili in costruzioni e portate diverse. Conformemente al tipo di barriera, la portata può raggiungere anche 65 m. Con uno specchio di deviazione è possibile garantire un sistema di sicurezza multiplo.

Applicazioni:

Fondamentalmente in caso di rischio di ferimenti. Per esempio come sicurezza d’accesso ad impianti di pallettizzazione, robot, macchine per la lavorazione del legno, imballatrici, magazzini a scaffalature alte ed impianti vari.