sistema di ossidazione termico / recuperativo

Aggiungi ai miei preferiti MyDirectIndustry
Aggiungi al comparatore Rimuovi dal comparatore
sistema di ossidazione termico / recuperativo sistema di ossidazione termico / recuperativo
{{requestButtons}}

Caratteristiche

  • Tecnologia:

    termico, recuperativo

Descrizione

1. Tipo di tecnologia
Ossidazione termica
2. Inquinanti abbattibili
Tutti gli idrocarburi
3. Limiti di emissione raggiungibili
E' possibile raggiungere rese di abbattimento superiori al 99%
4. Descrizione della soluzione tecnica
Il processo di combustione non è altro che l’ossidazione degli atomi di carbonio (C-) e di idrogeno (H-) contenuti nelle molecole degli idrocarburi e solventi da bruciare, la cui reazione esotermica dà come prodotti: anidride carbonica (CO2) e vapore acqueo (H2O).
Con riferimento allo schema di processo allegato, l'impianto è essenzialmente costituito da:

ventilatore centrifugo VC1
scambiatori a fascio tubiero He1
scambiatori a fascio tubiero He2
postcombustore PC1
bruciatore BR1
camino
I fumi aspirati attraversano dapprima il filtro a pannelli e tasche sostituibili, dove vengono trattenute le particelle solide trascinate di resina e tessuto.
I fumi aspirati vengono eventualmente diluiti con aria ambiente aspirata dall'esterno in modo che la concentrazione massima di solvente, misurata da un rivelvatore di L.E.L. %, sia costantemente non superiore a un terzo del L.E.L. (Limite Inferiore di Infiammabilità) della miscela aspirata. I fumi diluiti con aria, sono aspirati dal ventilatore centrifugo VC1, che li spinge dapprima nel lato mantello dello scambiatore He1 attraverso la valvola V2 e successivamente nel lato mantello dello scambiatore He2 e quindi nel postcombustore PC1.