Encoder rotativo incrementale RE 30
otticosenza contattodigitale

encoder rotativo incrementale
encoder rotativo incrementale
Aggiungi ai preferiti
Confronta con altri prodotti
 

Caratteristiche

Tipo
incrementale
Tecnologia
ottico
Costruzione
senza contatto
Segnale di uscita
digitale
Livello di protezione
IP30
Applicazioni
per motore

Descrizione

» Gli encoder incrementali non hanno contatti a scorrimento e non sono soggetti ad usura. » Un diodo ad emissione di luce, un disco metallico scanalato e un array di fotodiodi da un circuito fotoelettrico. » Una logica integrale produce due segnali ad onda quadra sfasati di 90° l'uno all'altro dall'uscita dei fotodiodi, con o senza impulso di riferimento. » Se la lunghezza del cavo tra l'encoder e il controllore è superiore a 2,5 m, si consiglia l'uso del RE..TI, dotato di un driver aggiuntivo. » La tensione di alimentazione standard per gli encoder incrementali è di 5 VDC. » Come offerta speciale sono disponibili anche versioni a 24 V. » Come protezione contro gli influssi esterni si consiglia una copertura IP 54. » In combinazione con il motore BG 45 / BG 75 è disponibile un encoder incrementale resistivo magnetico integrato (ME integrato). Canali : 3 Encoder ppr : 500 Encoder Tensione di alimentazione V : 5 Classe di protezione dell'attacco : IP30

---

* I prezzi non includono tasse, spese di consegna, dazi doganali, né eventuali costi d'installazione o di attivazione. I prezzi vengono proposti a titolo indicativo e possono subire modifiche in base al Paese, al prezzo stesso delle materie prime e al tasso di cambio.