interruttore di temperatura differenziale / ad espansione di gas / antideflagrante / robusto
F TR series

Aggiungi ai miei preferiti MyDirectIndustry
Aggiungi al comparatore Rimuovi dal comparatore
interruttore di temperatura differenziale interruttore di temperatura differenziale - F TR series
{{requestButtons}}

Caratteristiche

  • Tipo:

    differenziale, ad espansione di gas

  • Altre caratteristiche:

    antideflagrante, robusto

  • Temperatura:

    Max.: 137 °C (279 °F)

    Min.: 25 °C (77 °F)

Descrizione

Versione: a bulbo diretto o capillare
Gamme: 25.....115°C
Temperatura massima: 137°C
Caso: Zama
Elemento sensibile: Lampadina e capillare in acciaio inox o rame
Protezione capillare: Armatura in acciaio inox o rivestita in PVC

Rigidità dielettrica
"2000 V tra contatti aperti (modo comune)
"2000 V tra contatti e terra (modo differenziale)

Choc elettrico: 5000V (1,2/50 µs)

Caratteristiche
» Fissaggio in acciaio inox
» Uscita elettrica: pressacavo in acciaio inox
» Staffa di fissaggio rinforzata - tipo Navy
» Protezione respiratoria

Opzioni
» Custodia antideflagrante
» Collegamento elettrico: Spina connettore SAIB
» Finestra della scala
» Isolamento dielettrico dell'elemento termostatico
» Certificato GOST
» Certificato VERITAS

La temperatura viene applicata ad un elemento sensibile "tensione di vapore" montato a distanza

La temperatura convertita in pressione viene trasmessa da un circuito sigillato ad un soffietto metallico "SE". Il termostato si comporta quindi come un pressostato a soffietto.

La variazione di pressione del soffietto causata dalle variazioni di temperatura agisce sul meccanismo interno basato su un sistema bilanciato di forze opposte (molla principale "MS" ed elemento sensibile "SE") posto su entrambi i lati di un braccio flessibile "FA".

L'asse teorico di articolazione del braccio flessibile "FA" è costituito da un nastro di acciaio inossidabile che fornisce un supporto costante per il braccio

La forza così prodotta è bilanciata dalla molla della gamma "MS" che consente di regolare il set point con la vite "SP".

Dopo il superamento del set point, il movimento del braccio flessibile viene rilevato dall'interruttore "SW" utilizzato a fine corsa.

Traduzione automatica  (Visualizza il testo originale in inglese)