Taglio ad ossitaglio
acciaio inossidabileacciaioalluminio

taglio ad ossitaglio
taglio ad ossitaglio
taglio ad ossitaglio
taglio ad ossitaglio
taglio ad ossitaglio
Aggiungi ai preferiti
Confronta con altri prodotti
 

Caratteristiche

Materiale trattato
acciaio inossidabile, acciaio, alluminio
Modo di produzione
per grandi serie, per piccole serie
Applicazioni
per applicazioni industriali
Certificazioni
ISO 9001

Descrizione

Il taglio dell'ossicombustibile è un processo che esiste da oltre 100 anni. Tuttavia, è ancora ampiamente utilizzato oggi, ed è ancora un aspetto e una tecnologia molto importante di molte industrie. Il taglio dell'ossicombustibile usa una combinazione di gas combustibili e ossigeno per tagliare i metalli. Possono essere utilizzati diversi combustibili, anche se il più comune è l'acetilene. Altri gas utilizzati sono il gas naturale, il propano, l'idrogeno, il propilene, il gas di petrolio liquefatto (GPL) e le combinazioni di questi gas. Il taglio a ossicombustibile inizia con l'uso di una torcia per riscaldare un metallo alla sua temperatura di accensione. Questa è la temperatura più bassa alla quale il metallo in questione si accende spontaneamente. A questo punto, un flusso di ossigeno viene addestrato sul metallo, che a sua volta lo brucia in un ossido metallico. Questo nuovo ossido metallico fuoriesce e si allontana dal materiale intatto utilizzato. Qualsiasi scoria residua può essere eliminata o intercettata. In realtà è il calore prodotto dall'ossido metallico e il suo contatto con il resto del materiale che continua attivamente il processo di taglio. La torcia stessa riscalda il metallo solo per iniziare il processo.

---

* I prezzi non includono tasse, spese di consegna, dazi doganali, né eventuali costi d'installazione o di attivazione. I prezzi vengono proposti a titolo indicativo e possono subire modifiche in base al Paese, al prezzo stesso delle materie prime e al tasso di cambio.