Opercolatrice per confezionamento in atmosfera modificata KBT-450/2S
automaticasottovuotoper l'industria agroalimentare

opercolatrice per confezionamento in atmosfera modificata
opercolatrice per confezionamento in atmosfera modificata
opercolatrice per confezionamento in atmosfera modificata
opercolatrice per confezionamento in atmosfera modificata
opercolatrice per confezionamento in atmosfera modificata
opercolatrice per confezionamento in atmosfera modificata
Aggiungi ai preferiti
Confronta con altri prodotti
 

Caratteristiche

Specificazioni
automatica
Altre caratteristiche
per l'industria agroalimentare, per confezionamento in atmosfera modificata, per l'industria farmaceutica, per vaschette, sottovuoto
Cadenza

Min.: 12 p/min

Max.: 20 p/min

Descrizione

Saldatrice per vaschette per confezionamento di atmosfera modificata MAP verticale KBT-450 / 2S Specifiche: (solo come riferimento, i clienti possono personalizzare la macchina in base alle proprie esigenze) • Due set di matrici funzionano alternativamente per migliorare efficacemente la velocità di confezionamento, più velocemente di macchina MAP singola serie di stampi KBT-450 / 1S • Dimensioni standard della macchina: 1500 * 1860 * 1900 mm, dimensioni della macchina maggiori per gruppi di stampi più grandi • Diametro massimo del rotolo di pellicola: 260 mm • Vassoio contenitore / ciotola / dimensioni tazza: massimo 70 * 70 cm • Potenza: 7.5KW • Velocità di imballaggio: 3-5 cicli / minuto • Richiesta di pressione dell'aria: 0.6-0.8 MPa 1. Introduzione al packaging in atmosfera modificata Imballaggio in atmosfera modificata, in breve noto come MAP,  è la pratica di modificare la composizione dell'atmosfera interna di una confezione (comunemente confezioni di alimenti, farmaci, ecc.) al fine di migliorarne la shelf life. La necessità di questa tecnologia per il cibo deriva dalla breve durata di conservazione di prodotti alimentari come carne, pesce, pollame e latticini in presenza di ossigeno. Il processo di modifica generalmente riduce la quantità di ossigeno (O2) nello spazio di testa del pacchetto. L'ossigeno può essere sostituito con azoto (N2), un gas relativamente inerte o anidride carbonica (CO2). Un'atmosfera stabile di gas all'interno della confezione può essere ottenuta utilizzando tecniche attive, come lo scarico del gas e il vuoto compensato.  2. Gas comuni utilizzati per l'imballaggio MAP

VIDEO

Cataloghi

* I prezzi non includono tasse, spese di consegna, dazi doganali, né eventuali costi d'installazione o di attivazione. I prezzi vengono proposti a titolo indicativo e possono subire modifiche in base al Paese, al prezzo stesso delle materie prime e al tasso di cambio.