Sensori di pressione differenziale

22 aziende | 34 prodotti
Sensori di pressione
  • Categoria
  • Tipo
    Invio
  • Segnale di uscita
    Invio
  • Montaggio
    Invio
  • Applicazioni
    Invio
{{productDetail[19033]}}
sensore di pressione differenziale - 0.1 - 100 KPa, IP65 | PS27

PS 27
Sensore base per applicazioni semplici - montaggio su canaline. Descrizione breve:

Il trasduttore di pressione differenziale PS 27 è un sensore base per applicazioni semplici con deriva termica dello zero ed isteresi ridotte ed un'elevata indipendenza...

{{productDetail[19779]}}
sensore di pressione differenziale - 0 - 50 mbar | PMP

Per aria o gas neutri (es. monitoraggio di sistemi filtranti)
Range di...

{{productDetail[9187]}}
sensore di pressione differenziale - max. 2 bar | HD 408T / 4V8T

HD408T, HD4V8T sono trasmettitori di pressione relativa o differenziale rispetto l'atmosfera con uscita analogica; trovano impiego in tutte quelle applicazioni ove è necessario monitorare aria e gas non corrosivi con campi di pressione...

sensore di pressione differenziale - da 0…50 Pa (0…0,2” H2O) a 0…1000 Pa (0…4” H2O) | HD 404T

HD408T, HD4V8T sono trasmettitori di pressione relativa o differenziale rispetto l’atmosfera con uscita analogica; trovano impiego in tutte quelle applicazioni ove è...

{{productDetail[25140]}}
sensore di pressione differenziale / per silo - IPE

Il misuratore di pressione elettronico IPE consiste di...

sensore di pressione differenziale / per silo - IPM

L¿indicatore di pressione IPM consiste di una membrana...

{{productDetail[29492]}}

Come scegliere questo prodotto?

sensore-pressione-differenziale

Il sensore di pressione differenziale fornisce la misura della differenza tra due pressioni sotto forma di indicazione visiva o di segnale elettrico.

Applicazioni

Questi sensori sono utilizzati in diversi processi industriali, in idraulica, in pneumatica, nell'industria petrolchimica, nella gestione delle acque reflue, nella ventilazione e in ambito automobilistico.

Tecnologie

Il manometro a pressione differenziale si avvale di una capsula mobilie il cui movimento dipende dal differenziale di pressione esercitato. Il valore è indicato da un ago. Gli altri sensori sfruttano le modificazioni di parametri elettrici indotti dallo spostamento di un elemento mobile o dalla deformazione di un materiale.

I sensori resistivi ed induttivi dispongono di un elemento mobile. Si tratta di un montaggio potenziometrico oppure di un nucleo magnetico che scorre in una bobina. Il sensore resistivo è robusto ed adatto a condizioni esterne difficili e costituisce di solito l'elemento sensibile di un ponte di estensimetro.

I sensori capacitivi e piezoelettrici si avvalgono di un elemento deformabile. Il sensore capacitivo è stabile e lineare ma è sensibile alle temperature elevate e metterlo in azione è più complicato. Il sensore piezoelettrico, invece, per funzionare ha bisogno di un amplificatore di carica ed è sensibile agli urti ed alle vibrazioni.

La misura può essere trasmessa da un segnale di tipo 0-5V o 4-20mA o tramite bus di campo.

Criteri di scelta

La gamma di pressioni accettabili e misurabili (in bar, pascal o in psi), la rapidità della misurazione, gli elementi di sicurezza e la natura dell'ambiente in cui la misurazione sarà effettuata sono tutti elementi che influenzeranno la vostra scelta. In idraulica, si terrà conto anche l'eventualità di sovraccarichi a colpo di ariete.

Iscrivetevi alla nostra newsletter
La ringraziamo di essersi abbonato
Si è verificato un errore durante l'elaborazione della Sua richiesta.
Indirizzo email non valido

Ogni due settimane, riceverà le news di questa rubriche

Con DirectIndustry è possibile: Trovare il distributore o il rivenditore più vicino | Contattare il fabbricante e chiedergli un preventivo o un prezzo Consultare le caratteristiche e le specifiche tecniche dei prodotti / Visualizzare on-line la documentazione tecnica e i cataloghi in PDF